Il nosto Team

Il nostro Team: Matteo Di Nicola

Matteo Di NicolaCari Clienti, iniziamo a presentare il nuovo Team di professionisti del Benessere. A me piace definirci “Angeli delle Buone Pratiche”.
Inizio da me, fondatore di Seipiumapura.
Mi chiamo Matteo, sono nato a Pescara il 23 Marzo 1986. Un ariete ascendente pesci. Un visionario testardo. Molto sognatore, amante della Vita ma anche in lotta con essa.
Non ho avuto una vita semplice. Ho subìto da piccolo bullismo, violenza psicologica, mia madre si è ammalata e dopo lunghi anni di malattia ha lasciato il corpo.
Ho sempre avuto una sensibilità e un altruismo al di fuori del normale. Causa dei miei mali ma anche la mia più grande risorsa.
Proprio grazie agli eventi dolorosi della mia Vita, sono stato spinto a volerli elaborare per essere felice. Prima con strumenti più classici, come la psicoterapia ad approccio Guestalt. Poi con altri che sul cammino mi si sono di volta in volta presentati e mi hanno rimesso in contatto con il mio “Risveglio Interiore”.
In queste righe mi metto a nudo per una serie di motivi.
1. Innanzitutto, la sofferenza forgia gli Animi, soprattutto di chi professa di voler e poter essere di aiuto ad altri;
2.La sofferenza è motore. Ovvero costituisce quella spinta a ricercare la felicità, la serenità, il perché di determinate situazioni e questo pulisce, rafforza, rende limpido il cammino;
3. Non ho nulla da nascondervi. Ed è per questo che potete fidarvi e affidarvi.

TRASFORMARE IL DOLORE IN DANZA
Mia mamma se ne andò proprio mentre stavo per intraprendere il mio percorso di studi universitari. Poco prima che accadesse, avevamo scelto insieme il percorso di studi in Scienze della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo alla Sapienza di Roma.
Mi trasferii nel Novembre del 2005 e inizialmente non fu cosa semplice. Ero solo. Mi sentivo solo. Nonostante gli amici e il clima caotico della “Città Eterna”. Avevo comunque perso la persona più preziosa della mia Vita ed il mio “sguardo interiore” era rivolto costantemente a lei in quella che ormai era diventata la mia “amata tristezza”. Ma, nonostante tutto, ce la feci. Anche brillantemente.
L’intero percorso universitario durò 6 anni tra Laurea Triennale e Specialistica, compresi i 6 mesi di Master in Project Management dei Fondi Europei. Fu un percorso stupendo. Partecipai ad importanti progetti di Cooperazione Internazionale che mi aprirono l’Anima e il cuore, perché mi portarono in contatto con bambini, donne e uomini di comunità in Via di Sviluppo in Messico, Senegal, Thailandia. In quei contesti la mia Anima poteva finalmente esprimersi.

Poi un giorno decisi di tornare a Spoltore. Era il 2011. Mia madre era stata insegnante di ruolo nella Scuola Primaria di Santa Teresa d’Avila in Spoltore (PE).  Aveva dedicato tutta se stessa all’insegnamento, con premura umana e professionale. Questo venne riconosciuto dalle colleghe, dagli alunni, dai genitori degli alunni e dalla Direttrice scolastica e chiesero al Provveditorato agli Studi di Pescara, di intitolarle la Scuola alla sua memoria. Cosi avvenne, nel 2009.
Questo evento mi fece da richiamo e decisi di tornare a Spoltore, mettendo a frutto le mie conoscenze nel territorio in cui sono nato e cresciuto.

L’ASSOCIAZIONE
Dal 2012 al 2016 insieme ad altri amici fondammo l’Associazione Culturale e Sportiva “Tiziana Fagnani”. Il ricordo di mamma era ancora vivo. E con lei al nostro fianco ci dedicammo anima e corpo ai bambini e agli adulti, con iniziative di affiancamento allo studio, laboratori di dopo-scuola ed un Centro di Ascolto per chi ne aveva bisogno.  L’Associazione era iscritta al Centro Sportivo Educativo Nazionale Abruzzo. Questo ci diede la possibilità di stringere un’importante Partnership con loro e con il Centro Servizi per il Volontariato di Pescara, partecipando a progetti Regionali e Interregionali che diedero formazione e lavoro e svilupparono la coesione e l’integrazione sociale di persone svantaggiate in Abruzzo e nelle Marche.

IL MONDO OLISTICO: I MASSAGGI
Fu sempre grazie al Centro Sportivo Educativo Nazionale Abruzzo che conobbi il mondo “olistico”.
Nel 2014 in Associazione organizzammo una Scuola Regionale per Massaggiatori Olistici. Decisi di regalarmi il primo corso che venne implementato, sul massaggio Biofitness (tralaltro tenutosi proprio il giorno del mio compleanno!). Da Anima sensibile quale sono, quando iniziai il corso mi vennero alla mente alcune scene che avevo rimosso, quando da bimbo facevo i “grattini” sulla schiena a papà, che tornava stanco da lavoro.
Da quel primo corso fu subito amore. Iniziai a seguire gli altri corsi programmati nell’Accademia e li feci tutti: Riflessologia Plantare, Massaggio Ayurvedico, Massaggio Rilassante Californiano ecc., fino alla qualifica di “operatore del Massaggio olistico” conseguita ufficialmente due anni dopo.

IL MONDO OLISTICO: L’ESSENZIALE, INVISIBILE AGLI OCCHI
Sempre in Associazione, organizzammo “i giovedi olistici”. All’epoca non sapevo nulla di chakra; non conoscevo la meditazione; non sapevo cosa fossero le campane tibetane né tantomeno conoscevo l’angelologia.
Ogni giovedi sera, ospitavamo degli operatori olistici che illustravano e facevano fare esperienza del “Risveglio Interiore”.
Fu un altro importante tassello, che mi portò ad approfondire e a lavorare ancor più su me stesso.
Ciò che leggevo, diveniva esperienza. E tutto questo lavoro interiore mi mostrò chiaramente chi ero stato fino a quel momento, quali maschere di protezione avevo indossato, quanto sarei stato disposto a soffrire per “cambiare pelle”, avvicinandomi all’Essenza.
La mia Anima aveva già deciso tutto. E se all’inizio poteva sembrare bellissimo, come un bambino che scopre un mondo fatato pieno di caramelle e unicorni…. in realtà  furono processi molto dolorosi. Che oggi Benedico e Ringrazio.

Dal 2014 al 2016 ho approfondito le conoscenze del mondo olistico attraverso un duro lavoro su di me. Costellazioni Familiari, Counseling, Reiki, Angel Healing, Meditazioni e molto altro. Man mano che ripulivo memorie, mi approcciavo alla realtà e mi rendevo conto dei profondi “perché” (quelli dettati dall’onnipresente inconscio) che mi avevano condotto sino a qual momento a quel momento. Sentivo che stavo Rinascendo.

LA RINASCITA
Nel 2016, finalmente consapevole di alcune dinamiche, decisi di chiudere l’Associazione.
Sentivo che era giunto il momento di pensare a me stesso e che ciò non era additabile come atto di “egoismo” ma amore per me stesso.
Riconquistai lo spazio della mia casa, che aveva ospitato l’Associazione fino a quel momento.
Aprii un piccolo studio, in casa che chiamai “La Stanza dei Sogni”.

Tutto ciò che avevo appreso dalla Vita, attraverso il fuoco di trasformazione alchemico interiore, lo misi a frutto per gli altri.
In equilibrio tra dare e avere. Tra sfera personale e professionale.
Iniziai a farmi conoscere attraverso una campagna Groupon. Venivo pagato dalla società 3 € a massaggio, ma offrivo me stesso e ciò che avevo appreso come se ne avessi presi 50. Lo scopo era mettermi in gioco, capire fino a che punto fossi valido in quel campo, offrendo tutto me stesso.
Ne fui premiato.

SEIPIUMAPURA

Seipiumapura è il frutto di tutto questo.
Dal 2016 i clienti iniziarono sempre più ad affidarsi, ad apprezzare “il dono” di mani premurose. Il “calore” espresso attraverso il contatto e la parola. Il conforto offerto dal mio servizio. Portandomi amici, conoscenti, parenti.
Nel Gennaio 2018, mia madre mi apparve in sogno. Mi disse che dovevo credere in me e mi mostrò il locale in cui avrei dovuto trasferire l’attività.
Così mi trasferii. Dieci anni prima, quel locale era stato un asilo. (Buffo, eh?) Dopodiché nessuno lo aveva più affittato.  Quando entrammo, durante i lavori, trovammo impresse sui muri gli stampi delle manine colorate dei bambini che vi erano stati. Lo presi come un segno di purezza del luogo.

Lo affidai a Dio e agli Arcangeli di Luce, inaugurando il 4 Febbraio 2018.

Ma sentivo che avrei dovuto farvi altro. Era uno spazio troppo grande per le mie attività. Inizialmente lo adibimmo per le meditazioni, ospitando anche importanti personaggi come un Monaco della Tradizione Tantrica Indiana, Dada Krshnananda. Dedicammo un’altra stanza per i massaggi e le consulenze. Ed un’altra ancora prima come Angolo tisaneria poi per lo Swedana.

A Novembre 2019, durante una meditazione, chiesi agli Arcangeli. Mi sentii chiamato ad una grande missione. Mi diedero il nome del posto. Seipiumapura. Mi diedero il disegno di come sarebbe dovuto diventare questo spazio. Ci credetti a tal punto da mobilitare mezzi più grandi di me. E oggi, Seipiumapura accoglie nella riservatezza e nell’armonia chiunque voglia entrarci. E chiunque vi entra testimonia sin da subito di avvertire calore, accoglienza, pace, armonia.
Le Anime più sensibili avvertono che questo spazio è protetto. “Sembra di entrare in un portale di Luce”, ci dicono.

COSA OFFRO IN SEIPIUMAPURA

Nello specifico, in Seipiumapura metto a frutto non solo le capacità di gestione amministrativa; ma, come operatore olistico offro le mie competenze nell’ambito del Massaggio Olistico, unite a quelle su rimedi naturali con gli oli essenziali; offro trattamenti e corsi Reiki; trattamenti sonori con le Campane Tibetane. E percorsi di riequilibrio emozionale e di Crescita Personale attraverso l’Ayurveda e le Meditazioni di Regressione a Vite passate, condotte canalizzando gli Arcangeli di Luce.

Questa è parte della mia storia personale. Per alcuni può essere poco professionale condividere il dolore personale. Ma è ciò che mi ha permesso di arrivare fino a Te, oggi. E’ il senso di ciò che sono e che porto avanti con dedizione, amore, professionalità: dare strumenti concreti di elaborazione e rinascita.
Grazie per aver letto la mia storia.  Ti aspetto in Seipiumapura.

Matteo Di Nicola

Tags: , , , ,

Leggi anche:

Il nostro Team: Paola Chiaretti
Menu